Quando ci si appresta a ristrutturare casa, un negozio o un ufficio, ci si trova ad un certo punto a dover valutare anche il tipo di porte interne che si vogliono scegliere.

    Di fondo esistono due tipi di porte: quella in legno, naturale o laccato e quella in laminato. Ma come si sceglie tra le due?

    Partiamo innanzitutto con il dire che le porte hanno la stessa identica struttura per cui le porte in laminato vengono costruite nello stesso modo rispetto a quelle in legno. Pertanto, ai fini strutturali e di abbattimento acustico, svolgono la stessa funzione: ciò che le differenzia è il rivestimento:

    • la porta interna in legno è ricoperta da uno strato di legno naturale, che può essere verniciata in modo da far trasparire la venatura, o laccato coprente;

    • la porta interna in laminato è ricoperta da una lamina sintetica che riproduce la venatura e la finitura del materiale naturale, anche in questo caso esistono vari tipi di laminato, in lastra o laminato continuo di vari spessori.

    Come scegliere tra i due tipi di porta?

    I fattori sono diversi. Vi è da considerare il tipo di ambiente in cui la porta va inserita: classico, moderno o di ampio passaggio. Le porte in laminato sono di più facile pulizia, mentre le porte in legno, da sempre nella nostra cultura, sono significato di classe.
    Il gusto fa la sua parte: ormai al giorno d’oggi è possibile ottenere una porta di alta qualità in laminato continuo, che può adattarsi alle esigenze più diverse dal punto di vista estetico.

    E quindi come ci si districa tra le due?

    GD Dorigo dà la stessa valenza ad entrambi i tipi di porte ed offre una varietà così vasta da poter accontentare tutti i gusti: colori, decorazioni, venature di ogni tipo.

    Per le porte interne in laminato continuo propone un’ampia varietà di rivestimenti, studiato ed elaborato una soluzione specifica battezzata con il nome di PLANTEX e che riproduce fedelmente le diverse essenze del legno con, in aggiunta, una maggiore resistenza superficiale alle abrasioni e ai graffi. Lo strato di laminato che viene applicato sui pannelli delle porte definito continuo, oltre ad essere privo di punti di unione che potrebbero causare infiltrazioni di umidità o scollature, permette il rivestimento di una vasta gamma di profili e accessori di corredo alla porta, con la stessa finitura.

    Riguardo le porte in legno, GD Dorigo sin dall’inizio ha basato la sua attività sulla lavorazione di questo materiale per la produzione di porte interne, attraverso la profonda conoscenza delle migliori fonti di approvvigionamento e delle tecniche di trasformazione, creando disegni e decori con intarsi pregiati su molte collezioni.

    Non ti resta che scoprire la nostra intera collezione e scegliere ciò che più fa per te!

    ×